Ariete 6422 Eco Power recensione

Quella che segue è una recensione accurata riguardante il ferro da stiro a caldaia Ariete 6422 Eco Power. Sappiamo che spesso stirare può essere noioso e vorreste solo dimenticare la pila di roba che avete nello sgabuzzino, ma con il giusto prodotto tutto risulterà più semplice. Innanzitutto, passare ad un modello a caldaia vi cambierà completamente la visione che avete di questo mestiere di casa. Dobbiamo dire che spesso questo investimento viene accantonato in quanto risulta troppo dispendioso per le proprie finanze, ecco perché il modello Eco Power può essere la scelta giusta per voi.

Questo prodotto si colloca nella fascia media del mercato ma risulta davvero conveniente dal punto di vista del prezzo rispetto ad altri ferri da stiro con caratteristiche simili. Senza parlare poi del brand di produzione: Ariete ormai è sinonimo di qualità, affidabilità e tecnologia applicati ai piccoli accessori per la casa. Andiamo quindi ad approfondire le caratteristiche di questo ferro da stiro parlando di design, elementi fondamentali e funzioni a disposizione. Concluderemo poi con le nostre impressioni basate sui test di utilizzo in modo tale da darvi un quadro completo sul prodotto e capire se esattamente è quel che fa per voi.

Design accattivante e moderno

Vi presentiamo ora l’Ariete 6422 Eco Power anche dal punto di vista visivo: il colore verde scelto per il serbatoio in accostamento con il nero e grigio scuro del ferro rendono questo prodotto davvero molto originale dal punto estetico e adatto a chi metterà questo oggetto in un posto visibile della casa. Quello che salta subito agli occhi è la forma inclinata dell’appoggio: così la maniglia risulta più facile da prendere e si eviteranno eccessivi sforzi su polso e braccio nel momento in cui si andrà a rimettere il dispositivo in posizione tra un capo e l’altro. Anche il cavo di alimentazione si trova in un luogo molto particolare: l’avvolgicavo è posto alla base del serbatoio e questo permette di guadagnare spazio e migliorare la praticità. Un vero punto di forza, come dice il nome stesso di questo ferro da stiro Ariete, è la potenza: ben 2400 w che lo rendono uno dei più efficienti sul mercato per questa fascia di prezzo. Molto innovativa anche la piastra di ceramica, vero tocco da maestro di questa azienda, che permette di stirare qualsiasi tipo di tessuto senza danneggiarlo ma soprattutto combattere le pieghe più difficili e i materiali pesanti con estrema facilità.

Potenza e versatilità

Le caratteristiche che più ci sono saltate all’occhio durante l’utilizzo e la potenza ma anche il getto di vapore: una pressione davvero soddisfacente con getto verticale che riesce ad entrare nelle fibre del tessuto donando un effetto perfettamente stirato con una sola passata. Il risparmio non è solo riguardo il tempo ma anche per quanto riguarda le risorse: il verde scelto per la sua parte esterna rispecchia perfettamente quel che è l’obiettivo principale di questo modello e cioè il rispetto dell’ambiente.

La funzione ECO infatti riesce a ridurre la quantità di energia consumata del 50%, davvero considerevole considerando che solitamente i sistemi simili hanno una media risparmio che si aggira sul 20/25%. In conclusione, possiamo dire che questo prodotto si comporta discretamente durante l’utilizzo e soddisfa le aspettative più basilari. Inoltre, con un serbatoio di 1,7 l si può lavorare a lungo senza la necessità di doversi fermare per ricaricare. Per chi quindi deve farne un uso domestico e non cerca delle performance come i ferri da stiro professionali, questo modello fa sicuramente il suo dovere. Se poi aggiungiamo il fattore costo, un vero e proprio punto a favore di questo modello, possiamo dire che si tratta, senza alcun dubbio, di un prodotto da consigliare.