Come si usa la friggitrice ad aria

Le friggitrici ad aria sono elettrodomestici da cucina che sono in grado di cuocere il cibo friggendolo nell’aria. In questo modo, ci permettono di consumare alimenti come patatine fritte, crocchette e altri tipici piatti fritti senza usare olio; tuttavia, a seconda del modello e della marca, possiamo anche usare un po’ di olio senza che sia eccessivo. L’ideale di questo processo non è solo la mancanza di olio, ma anche meno odore (l’aria usata per friggere esce attraverso un filtro per il fumo) e una pulizia più facile (non ci sono più strati di grasso da trattare).

Come si usa la friggitrice ad aria

Che cos’è la friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria è un elettrodomestico di recente invenzione caratterizzato da un vano cottura dotato di un’apposita griglia e di una potente resistenza, in grado di friggere i cibi non nel modo classico, immergendoli in grassi come olio o burro, ma grazie all’aria calda che si accumula nella camera di cottura. Tecnicamente, quindi, non si può parlare di frittura: la friggitrice senza olio permette “solo” di avere cibi che assomigliano a quelli fritti, e quindi sono croccanti fuori e morbidi dentro.

I vantaggi della friggitrice ad aria

Il vantaggio principale della friggitrice ad aria è proprio questo: ci permette di cucinare quasi ogni tipo di cibo in modo sano, con poco olio e grasso, ridurre gli odori durante la cottura e semplificare la pulizia (c’è meno grasso), tutto con uno strumento versatile.

Anche se Philips ha lanciato la prima friggitrice ad aria sul mercato, questa tecnologia è nata nel ristorante di Heston Blumenthal, The Fat Duck, come alternativa pratica alla frittura.

Con la friggitrice ad aria Philips, puoi preparare una varietà di cibi con un cucchiaio o meno di olio. La tecnologia di circolazione Power air-fry riduce e disperde l’aria calda in modo uniforme per risultati rapidi, croccanti e dorati. Il controllo della temperatura regolabile fino a 390°F permette di cucinare una varietà di cibi da congelati a deliziosamente croccanti in un solo apparecchio. Con la sua capacità di 2,75 qt., serve facilmente porzioni per 3 persone. Il timer di 30 minuti con segnale acustico ti permette di impostare il tempo di cottura. Una comoda spia “pronto” indica quando gli ingredienti sono pronti e il cestello è lavabile in lavastoviglie per una facile pulizia.

Poiché le friggitrici ad aria cuociono il cibo con poco o nessun olio e usano una rapida circolazione di aria surriscaldata, sono progettate per produrre versioni più sane di cibi fritti. Questa caratteristica da sola può avere un impatto importante sulla salute, dato che gli studi scientifici hanno dimostrato un’associazione tra l’assunzione di grassi più elevati da oli vegetali e un aumento del rischio di condizioni problematiche come le malattie cardiache e l’infiammazione. Allo stesso tempo, le friggitrici ad aria possono ridurre la formazione di composti nocivi che risultano dalle reazioni chimiche generate dalla cottura ad alte temperature, come la frittura.

L’unica cosa che puoi fare per evitare di ingrassare è smettere di mangiare e bere. Anche se un certo ingrediente è noto per essere insaturo e povero di calorie, puoi comunque ingrassare mangiandone troppo!

Come funziona la friggitrice senz’olio

La perfetta cottura dei cibi con la friggitrice senza olio è dovuta all’aria calda, che soffia con forza sul cestello in cui è posto il cibo, come avviene in un forno a convezione potenziata: il risultato è un cibo che assomiglia davvero al fritto nel gusto e nella consistenza, con croccantezza e doratura esterna che fanno da contrappunto a un interno che rimane morbido, come avviene con una classica frittura in olio ben fatto.

Il circolatore d’aria è il perfetto compagno di cucina. Offre un gusto ottimale riducendo il tempo di cottura e mantenendo l’integrità del prodotto. Grazie al suo design, il circolatore d’aria offre una distribuzione uniforme dell’aria riscaldata in tutta la camera di cottura. Il suo design compatto lo rende facile da spostare tra le postazioni di lavoro.

Si raccomanda di ungere il cestello della friggitrice ad aria con un sottile strato di olio affinché il cibo non si attacchi durante la cottura. Inoltre, è importante usare sempre la padella adeguata, perché permette all’aria calda di circolare intorno al cibo, riducendo ed evitando gli eccessi di olio.

Per un risultato ideale, si raccomanda di non riempire troppo il cestello, altrimenti la frittura non sarà uniforme. La macchina può essere utilizzata in tutta comodità, grazie alla possibilità di rimuovere e sostituire il cestello quando lo si desidera.

Le caratteristiche della cottura con la friggitrice senz’olio

La friggitrice è progettata per cuocere il cibo in assenza di olio. Come? Con l’aiuto di una ventola che soffia aria calda, che si riscalda fino a 200°C, e la fa circolare ad alta velocità intorno al cibo posto all’interno di un cestello forato.

Ci sono vari modelli sul mercato, con capacità che variano da 1,5 kg a 2 kg, ma ci sono anche quelli più piccoli con una capacità di 0,5 kg e quelli più spaziosi, fino a 3,2 kg. Inoltre, alcuni hanno più funzioni di cottura (arrostire, cuocere al forno, grigliare) e tutti hanno un display digitale e lo spegnimento automatico una volta terminato il ciclo.

Quali ingredienti usare con la friggitrice senz’olio

Parlando di ingredienti, bisogna notare che la friggitrice ad aria è un’ottima soluzione per coloro che vogliono eliminare o ridurre l’uso di grassi in cucina.

Infatti, questo apparecchio permette di ottenere piatti fritti o croccanti con fino all’80% di grassi in meno rispetto alla frittura tradizionale.

Questo perché l’aria calda che circola all’interno dell’apparecchio cuoce il cibo arrostendolo direttamente e in modo uniforme.

La friggitrice ad aria può cucinare tutti quei cibi che di solito prepariamo con olio bollente – friggere senza bisogno di alcun tipo di grasso ci permetterà di conservare intatte tutte le proprietà e le proprietà nutrizionali degli alimenti.

In generale, le friggitrici ad aria sono adatte a preparare cibi che necessitano di calore secco – e quindi non cibi adatti al calore umido, cioè preparazioni come la bollitura, la brasatura e la cottura a vapore – e trasformano anche alcune preparazioni tradizionalmente fritte in piatti gustosi, ma sani, ipocalorici e senza grassi.

La friggitrice ad aria può essere utilizzata per cucinare cibi surgelati e prefritti: con poco olio possiamo preparare le classiche patatine fritte già tagliate e pronte, oppure pesce surgelato come i calamari o bastoncini e tranci di pesce impanato, o ancora tranci di pizza e simili.

Tra gli ingredienti che sono perfetti per questa cottura ci sono le verdure.

I trucchi per avere alimenti perfettamente cotti

Per ottenere risultati perfetti con la friggitrice ad aria calda possiamo mettere in pratica alcuni semplici trucchi. Il primo è quello di ungere il cibo: come detto, di solito è sufficiente ungere leggermente il cestello (soprattutto se prepariamo cibi già naturalmente grassi, come le polpette), ma spargere un po’ di olio distribuito uniformemente sul cibo può essere la chiave per un piatto eccellente.

Se vogliamo che le nostre preparazioni siano davvero croccanti, allora possiamo spruzzare qualche goccia d’olio a metà cottura direttamente nel cestello e sul cibo.

Un altro trucco molto utile è dare una bella scossa al tutto a metà cottura. Questo ci permetterà di avere una cottura più omogenea, soprattutto se si decide di preparare cibi meno voluminosi come le patatine fritte o le crocchette di pollo.

Per evitare odori sgradevoli nella tua cucina e anche per far sì che la tua friggitrice ad aria duri più a lungo, ricordati di pulirla accuratamente dopo ogni utilizzo. Non preoccuparti, questo non ti porterà via troppo tempo!

Idee e ricette con la friggitrice ad aria

Ali di pollo – Lavate le ali di pollo e asciugatele con carta assorbente. Mettere le ali su una teglia da forno, condire con sale e pepe e cuocere nella friggitrice ad aria per 15 minuti a 350 ° F.

Patate al parmigiano – Tagliare le patate a fette, lavarle e asciugarle. Metterle in una ciotola, aggiungere parmigiano grattugiato, sale, pepe e mescolare. Distribuire le fette su una teglia da forno in un unico strato e cuocere per 10 minuti a 400 ° F.

Patatine fritte – Sbucciare le patate e tagliarle a fette molto sottili con un coltello o una mandolina. Lasciare riposare per 30 minuti in acqua contenente succo di limone. Poi scolare bene e asciugare bene con carta assorbente. Mettere metà delle fette nel cestello della friggitrice ad aria e cuocere a 360°F per 6-7 minuti, fino a quando non sono dorate

Broccoli arrostiti – Tagliare i broccoli in cimette e disporli su una teglia da forno in un unico strato. Aggiungere sale, pepe o altre spezie di vostra scelta e metterli nella friggitrice ad aria per 5 minuti a 400°F

Fette di patate – Tagliate ogni patata in quarti, lavatele bene e asciugatele con carta assorbente. Metterle in una ciotola, aggiungere olio d’oliva

Come cucinare i dolci nella friggitrice ad aria

Preparare i dolci nella friggitrice ad aria è molto più semplice di quanto sembri, basta prendere in considerazione alcuni consigli per assicurarsi che vengano perfettamente. La cosa più importante è assicurarsi che il vostro impasto sia abbastanza umido in modo che non si asciughi troppo durante la cottura. Il secondo consiglio che ti diamo è quello di utilizzare uno stampo antiaderente, che ti aiuterà a cuocere perfettamente il fondo e a renderlo molto bello.

I dolci più comuni che possono essere preparati in questo tipo di apparecchio da cucina sono le torte. Come esempio, vi proponiamo una ricetta di muffin all’acqua, una ricetta senza latte e uova, che potrete preparare con pochi ingredienti: farina, lievito, yogurt di soia e sciroppo d’acero. Il risultato saranno muffin morbidi e soffici che potrete mangiare sia caldi che freddi.