De’Longhi Stirella PRO1465 recensione

Ritorniamo a parlare del famoso modello Stirella, il modello della De’Longhi che ha fatto scuola nel mondo dei ferri da stiro a caldaia separata. Nello specifico, questa recensione approfondisce il De’Longhi Stirella PRO1465, un prodotto top di gamma che ha delle caratteristiche davvero di tutto rispetto. Nel corso di questo articolo andremo quindi ad approfondire quelli che sono gli aspetti più importanti della sua scheda tecnica, il design, la qualità dei materiali con sui è stato costruito e tutte le funzioni che un utente ha a disposizione durante il lavoro di stiratura. Iniziamo già col dire che la fama legata a questa linea di piccoli elettrodomestici per la casa è giustificata dall’alta efficienza delle sue prestazioni e dalla pregevole fattura dei suoi componenti. Appartiene a quei modelli a caldaia di fascia alta quindi ovviamente l’utente di riferimento è una persona dalle necessità abbastanza specifiche, con una conoscenza di questa tipologia di ferro da stiro già consolidata e una quantità importante di capi e tessuti da stirare regolarmente.

Scheda tecnica

Offerta
De'Longhi PRO1465 Stirella Ferro da Stiro con Caldaia in Pressione, 1400 W
  • Sistema stirante con caldaia in pressione
  • Ferro da stiro professionale con piastra in alluminio satinato
  • Caldaia in acciaio inox 0.85 litri, per un'autonomia di almeno 90 minuti
  • ECO ZONE: Permette di regolare la quantità di vapore e risparmiare fino al 35 % di energia e acqua
  • Indicatore luminoso per segnalare quando il ferro è pronto

Partiamo dall’aspetto estetico del De’Longhi Stirella PRO1465, per poi andare ad approfondire tutti gli elementi uno per uno. Il design di questo prodotto risulta abbastanza retrò, con una piastra in acciaio satinato molto larga che spicca sul corpo color blu opaco. La caldaia è stata pensata in color grigio chiaro, in estremo contrasto con gli inserti blu. Molto particolare la presenza di un alloggiamento posto al di sotto del serbatoio che serve per posizionare il cavo di alimentazione. Nella parte posteriore invece è presente una manopola relativa al vapore, che ci permette quindi di regolarne l’intensità in base al tipo di tessuto che andremo a trattare. Questa è chiamata Eco Zone in quanto permette di risparmiare fino al 35% di energia e di acqua, utilizzando la potenza massima solamente quando necessario. L’indicatore luminoso ci darà tutte le informazioni di base, segnalandoci quando il ferro è acceso e quando la caldaia è pronta per iniziare il lavoro. Molto importante la presenza di un’impugnatura ergonomica realizzata in sughero che permette di avere una presa sempre salda, anche per chi si ritrova ad aver spesso le mani sudate durante il lavoro. Interessante anche l’alloggio obliquo del ferro, ricoperto da un tappetino antiscivolo per non far muovere l’oggetto una volta messo in posizione. Avere l’impugnatura messa vicino al braccio favorisce il movimento ed evita di caricare tutto il peso su polso e spalla.

In conclusione

Se dobbiamo dare una descrizione di quel che è stato il nostro test di utilizzo dobbiamo dire che è stato piuttosto soddisfacente. La piastra Dual permette di avere sempre una cura perfetta dei capi durante la stiratura, grazie alla cornice esterna in ceramica e la parte in alluminio che scorre facilmente sui capi. La potenza totale è di 2200 w, 800 w per il ferro e 1400 w per la caldaia, non male quindi per avere dei risultati efficienti anche con tessuti più pesanti e pieghe ostinate. Il sistema di pressione del vapore può raggiungere fino a 4,5 bar, supportato anche dal pulsante per l’erogazione continua: grazie a questo elemento le particelle riescono ad entrare facilmente dentro le trame del tessuto e andare quindi ad agire in maniera efficace durante la stiratura. Molto comoda anche la sua compattezza: solo 3,9 kg di prodotto e tutta una serie di ganci e blocchi che permettono di spostare l’oggetto da una parte all’altra della casa senza troppi problemi. Un lato negativo è sicuramente la caldaia piuttosto piccola, solo 800 ml di capienza, che permettono un’autonomia di 90 minuti. Insomma, tanti lati positivi sia dal punto estetico che funzionale che rendono questo articolo una buona scelta anche per chi ha bisogno di un dispositivo dalle prestazioni elevate.