Asciugacapelli Dyson Supersonic Recensione

Ultimo aggiornamento:

Offerta
Dyson Supersonic hairdryer
  • Mantenendo temperature costanti e controllate, il Dyson Supersonic Hair Dryer previene danni irreversibili ai capelli. Poiché le temperature superiori a 150 gradi possono creare micropori, l'asciugacapelli non surriscalda i capelli mentre si asciuga, aiutando a mantenere le superfici uniformi per una maggiore lucentezza. Avrai i capelli asciugati in meno tempo con un volume d'aria di 41 litri al secondo. La Dyson Supersonic utilizza la tecnologia Air Multiplier e un potente motore digitale per concentrare l'emissione d'aria in modo da poter trascorrere meno tempo ad asciugare i capelli e più tempo a prepararsi per uscire o andare al lavoro. Dal momento che è accordato acusticamente, l'asciugacapelli non vibra tanto quanto i modelli standard, quindi suona meno abrasivo e rumoroso per un'asciugatura più piacevole. Il Dyson Supersonic è dotato di un motore abbastanza piccolo da stare nella sua impugnatura, quindi è più leggero e più comodo da usare. Utilizzare l'ugello di livellamento incluso per asciugare e modellare contemporaneamente. Offre un flusso d'aria delicato e a bassa forza per aiutarti a scolpire i capelli per apparire come desideri.

Se non lo conoscete questo è un phon un asciugacapelli di ultimissima generazione prodotto dal brand Dyson e che magari avete visto online o più probabilmente o nei negozi di elettrodomestici dove.

Sicuramente ad incuriosire così tanto di questo questo phon è il design particolare colorato e il fatto che a questo curiosissimo foro al centro, ma soprattutto il prezzo.

Il prezzo è veramente esorbitando, e non vogliamo neanche dirlo ad alta voce ed è ciò che ha reso il phon un prodotto così chiacchierato perché tutti sicuramente si sono chiesti ma che cos’ha di particolare Ma vale la pena? È davvero così efficace o è soltanto un bel giocattolino con un prezzo esorbitante?

Noi lo abbiamo utilizzato costantemente da due settimane e ci siamo già fatti un’idea piuttosto precisa che non vediamo l’ora di condividere con voi.

La scatola di dyson supersonic è una confezione molto grande e voluminosa, ma non fatevi spaventare perché appena la prendete in mano vi rendete conto che è veramente molto pesante, ma questo non è assolutamente il peso del phon ma del packaging. La scatola si apre in questo modo una volta tolta la prima parte quella con tutte le illustrazioni vi trovate davanti questa bellissima e pulitissima scatola bianca che assomiglia molto ai packaging dei prodotti Apple sembra davvero di scartare un macbook Pro sia a livello di tatto che proprio a livello sensoriale.

confezione dyson supersonic

Appena viene aperta la scatola ovviamente c’è subito lui il protagonista Dyson Supersonic in tutta la sua perfezione, in tutto il suo splendore in questo caso noi abbiamo recensito la variante classica quella grigio scuro e magenta che è quella che abbiamo preferito e che ci piace di più ma se è più nelle vostre corde c’è anche la variante silver e bianco.

All’interno poi ci sono tutti gli altri accessori che trovate nella confezione c’è ovviamente un gigantissimo diffusore che abbiamo utilizzato ma non va d’accordo con il mio tipo di capelli nostra tester ma se avete i capelli ricci vi sarà utilissimo.

All’interno troverete arrotolato il filo con la presa tedesca, poi ci sono due bocchette per lo styling, una è un pochettino più sottile di precisione mentre l’altra è un pochettino più ampia permettono un’asciugatura un po più veloce, c’è un gancetto che potete utilizzare per appendere il phon e troverete anche un tappetino in silicone che invece da utilizzare nel caso preferiate tenere il phon in piano durante l’utilizzo o alla fine quando non lo utilizzate e non lo volete riporre nel cassetto per evitare che scivoli e cada a terra.

Come tutti i prodotti è presente anche il manuale delle istruzioni con tutte le specifiche tecniche i dettagli sull’utilizzo. Il design della confezione da veramente un’idea di pulizia di precisione di organizzazione che anche per una persona maniaca dell’ordine  è veramente un sogno ad occhi aperti.

Test del Dyson Supersonic

Passiamo al vero test dove possiamo toglierlo dalla confezione e metterlo finalmente alla prova e farvi sapere cosa ne pensiamo.

Ne varrà la pena?

tasti dyson supersonic

Dunque la prima cosa che salta all’occhio non appena lo prendete in mano oltre al fatto che è bellissimo è sicuramente la leggerezza, questo phon pesa circa 600 grammi e grazie al fatto che il motore non è contenuto nella testa come tutti gli asciuga capelli normali ma sul fusto è veramente molto comodo, maneggevole e pratico da utilizzare e non affatica al polso e il braccio.

Nel caso ve lo stiate chiedendo l’aria esce dalla fessura ad anello posto attorno alla testa del phon e l’interno è in plastica completamente integra, senza nessuna fessura, senza nessuna griglia, senza nessuna presa d’aria niente di niente.

Una volta acceso ci sono dei led che indicano da un lato e dall’altro la temperatura e la velocità dell’aria selezionate. Le tre tacche che vedete indicano la temperatura più alta di 100 gradi, due tacche gli 80 gradi e una tacca i 60 gradi, mentre sulla parte sinistra una tacca indica la modalità acconciatura, la seconda tacca indica la modalità asciugatura normale e la terza asciugatura rapida. Noterete un aumento intenso della velocità dell’aria.

Invece sul fusto trovate il tasto di flusso di freddo costante a 28 gradi che è quello che va utilizzato dopo l’asciugatura dopo la piega per fissare l’acconciatura. Una caratteristica davvero unica di questo phon è il fatto che controlla la temperatura dell’aria 20 volte al secondo tale sistema di sicurezza è implementato appunto per evitare che un getto eccessivo di calore vada a bruciare o danneggiare la cute oppure i fusti dei capelli ed è veramente una cosa geniale.

Anche se mantenete la temperatura più elevata e vi puntate il getto sulla mano vi rendete conto non tanto che sentite degli sbalzi di temperatura perché quello No ma che comunque non scotta.

Dyson Supersonic su capelli bagnati

Il Dyson Superonic nel nostro test è stato usato sui capelli bagnati ed inizialmente è stata usata la bocchetta più larga che da un getto d’aria più diffuso per un’asciugatura più veloce non abbiamo usato la spazzola ma ci siamo limitati a pettinare i capelli con le dita perché lo abbiamo trovato come metodo più veloce, se preferite usare la spazzola ovviamente sta a voi.

Una volta asciutti siamo passati alla bocchetta più stretta che in combinazione con il getto d’aria fredda chiude le cuticole e fissa la piega et voilà come per magia i capelli sono finalmente asciutti morbidi e setosi, tutti i componenti sono magnetici, avete presente quando dopo un po che avete un phon i vari accessori cadendo comunque per l’usura cominciano a sbloccarsi agli angoli ai difficili incastrarli oppure addirittura si rompono non riescono più a stare saldi, ecco questo phon risolve assolutamente il problema perché con il magnete non c’è che da preoccuparsi ed è anche piuttosto resistente.

Una cosa di cui siamo rimasti molto sorpresi dopo che il phon è stato usato per un periodo di tempo prolungato è la capacità di rimanere freddo all’esterno in quanto è realizzato in un doppio strato di plastica e quindi al tatto risulterà sempre freddo.

Si sa quelli di Dyson le pensano proprio tutte e infatti anche nel caso del cavo che è lunghissimo. 2,7 metri ed è comodo perché vi permette di non dover star lì sempre ferme impalate davanti allo specchio o comunque attaccato alla presa elettrica per tutto il tempo dell’asciugatura ma potete anche muovervi un attimo insomma fare due passi sgranchire le gambe non che normalmente la gente si sgranchisca le gambe finché si asciuga i capelli però insomma avete capito quello che voglio dire.

Il filtro di Supersonic è quello che si trova alla fine del manico è comodissimo da svitare togliere e reinserire dopo che avete eseguito la pulizia periodica.

Giudizio finale

Questo phon, senza troppi giri di parole, asciuga i capelli in 5 o 6 minuti anche quelli più lunghi, con asciugacapelli simili solitamente i risultati arrivano dopo 20 minuti di utilizzo continuo.

Comunque asciugacapelli di alta qualità. La velocità di asciugatura è sicuramente il pregio principale di Dyson Supersonic ed è veramente un fattore cambia vita sia per chi ha i capelli molto lunghi o ne ha tanti e quindi ci mette di solitamente molto tempo ad asciugarli ma anche per chi è sempre di fretta sempre con i minuti contati oppure abituato ad asciugarsi i capelli la mattina quando siamo sempre di corsa.

Quello che ci ha colpiti di più è che anche se utilizzate l’impostazione di temperatura più elevata quella da 100 gradi i capelli non sono assolutamente danneggiati seccati o inariditi dal calore. Già dal primo utilizzo ci siamo immediatamente resi conto di come i capelli appaiono più morbidi al tatto veramente un piacere stare a pettinarli con le dita ma appaiono anche più luminosi più sani più corposi. Ci è piaciuto anche perché questo phon anche asciugando normalmente quindi senza l’intervento di nessuna spazzola o piega particolare o asciugare a testa in giù vi da una sorta di volume naturale che fa apparire i capelli più numerosi e più forti.

Se avete I capelli deboli o sfibrati che si indeboliscono con il calore, se siete costrette a lavare e asciugare i capelli frequentemente perché avete i capelli che si sporcano spesso oppure se tenete ai vostri capelli come se fossero i vostri figli presente sappiate che secondo noi è un prodotto che davvero su cui vale la pena investire un phon che vi semplifica la vita perché i tempi di asciugatura sono davvero dimezzati, una cosa pazzesca non la credevamo possibile ma soprattutto, i vostri capelli non sono danneggiati come con qualsiasi altro strumento a calore.