Rowenta DG7505 Compact Steam recensione

L’azienda tedesca Rowenta, leader nel settore degli elettrodomestici, ha ancora una volta presentato un prodotto perfetto per la casa. Parliamo di Rowenta DG7505 Compact Steam, il ferro da stiro con caldaia separata che riesce a mettere assieme buone prestazioni e un ottimo rapporto qualità-prezzo. Questo modello infatti è un entry level del famoso brand ed è stato studiato per tutte le casalinghe e le persone che non hanno molto spazio in casa ma non vogliono rinunciare ad avere uno strumento di stiraggio efficiente.

Il Rowenta DG7505 rientra in una fascia di prezzo molto bassa rispetto agli altri modelli: si tratta di un prodotto compatto e maneggevole che quindi si adatta alle necessità di utilizzo più basilari. Le dimensioni sono davvero molto compatte e il peso è piuttosto ridotto, complici anche i materiali utilizzati. Al contrario dei modelli più professionali che prediligono acciaio e elementi davvero pesanti, per il Compact Steam hanno scelto di utilizzare la plastica, sicuramente con una mole molto più leggera, anche se sicuramente meno durevole. Tutti i ferri da stiro di questa fascia utilizzano plastiche di ottima qualità che comunque garantiscono una maneggevolezza ottimale e la possibilità di non affaticare troppo le spalle durante le ore di lavoro.

Scheda tecnica

Caratteristiche principali

Prima di concludere l’acquisto di un prodotto come un ferro da stiro è bene andare ad approfondire tutti gli aspetti tecnici che lo compongono. Come abbiamo detto in precedenza, il Rowenta DG7505 Compact Steam è un piccolo elettrodomestico di bassa fascia e, in quanto tale, presenta molte pecche sulle funzionalità a disposizione e sulle performance ottenute. Abbiamo già menzionato il fatto che sia stata utilizzata la plastica per la costruzione, questo poi si associa all’assenza di elementi importanti come ad esempio l’impugnatura ergonomica, non considerata di fondamentale importanza trattandosi di un ferro super leggero. Parlando invece del design utilizzato per questo ferro da stiro, le parti trasparenti, i colori accesi in contrasto con il bianco e l’insieme delle parti ben assemblate lo rendono esteticamente accattivante e adatto ad essere posizionato in una stanza della casa.

Una caratteristica importante da tenere in considerazione quando si parla di ferro da stiro è senza dubbio la potenza e il getto di vapore. Per il primo fattore vediamo che questo modello ha un livello molto limitato rispetto alle soluzioni di fascia medio-alta, con 1200 W per quanto riguarda la caldaia e 765 W per il ferro, abbastanza in linea comunque con le caratteristiche dei competitors. Il vapore emesso ha una pressione di 5 bar e riesce ad avere una buona efficacia durante la stiratura, senza offrire particolari problemi, nonostante non sia possibile avere la funzione super vapore come nei modelli più costosi.

In conclusione

Dopo aver provato Rowenta DG7505 Compact Steam e averne studiato tutte le caratteristiche tecniche possiamo dire che questo modello offre al consumatore un’esperienza generalmente buona ma comunque in linea con il suo prezzo di vendita.

Tra le varie note dolenti che teniamo a sottolineare comunque, per essere il più trasparenti possibile, c’è l’erogatore del vapore posto alla base del ferro che ha un livello di rumorosità abbastanza elevato. Questo ovviamente potrebbe comportare dei fastidi e portare il cliente a prediligere un modello piuttosto che un altro. Inoltre, alcuni hanno segnalato la scarsa comodità del cavo di corrente, che spesso tende ad attorcigliarsi e risulta un elemento di disturbo durante lo stiraggio dei capi.

In definitiva, i materiali, le funzioni, la potenza e gli elementi non possono quindi essere paragonati alle tipologie di gamma superiore ma questo brand ha pensato ad una buona soluzione anche per chi ha un budget molto limitato e non ha troppe pretese.